Caccia al cinghiale - quota stagionale di caccia in Braccata

2 Aziende Faunistico Venatorie in cui poter girare e cacciare nella più classica e tradizionale caccia al Cinghiale in stile maremmano.

 

Le tre Aziende Faunistico Venatorie della provincia di Viterbo, offrono un unico ed esclusivo paesaggio mediterraneo, differente tra loro ma caratterizzato da una forte presenza di ungulati della specie cinghiale.

La Quota prevede 6 battute di caccia a stagione in un circuito di 3 Aziende Faunistico Venatorie.

1/5

L’AFV San Salvatore nella zona tra Monteromano e Vetralla confinante con il poligono militare ha un paesaggio tipicamente etrusco che fa da base ad una poco ospitale macchia mediterranea per gli uomini ma ottima per i cinghiali che trovano riparo e rifugio in essa, una terra fatta di sassi e spini e poco più, rocce di tufo scarnito sul quale sentire lo scalpitio del branco in arrivo.

L’AFV Fondaccio sulle coste del lago di Bolsena offre uno scorcio mozzafiato e suggestivo del bacino idrico più importante della provincia. Le battute di caccia si svolgono in un immenso anfiteatro naturale, bosco secolare nato dalle ceneri del complesso vulcanico da cui lo stesso lago deriva. Le urla dei bracchieri che incitano i cani in canizza riecheggiano nel silenzio della quiete del lago e fanno agitare il più avvezzo ed esperto tiratore.

Maggiori Informazioni:

  1. Le battute in Braccata si svolgeranno in giorni festivi (sabato e/o domenica),

  2. 2 differenti Aziende faunistico venatorie in cui cacciare

  3. numero di battute a stagione venatoria: 6 

  4. l'assegnazione delle poste è affidata al Concessionario/Capocaccia,

  5. concesso l'utilizzo sia di fucile che carabina (tacca di mira, ottica e punto rosso),

  6. abbigliamento alta visibilità obbligatorio,

  7. presentazione di licenza di caccia, versamenti e assicurazione venatoria,

  8. regolamento della braccata affisso in bacheca,

  9. ci sarà sempre e comunque un briefing ad inizio cacciata,

  10. nessun limite di abbattimento capi,

  11. distribuzione in quota della carne dopo esame trichinoscopico, normalmente dopo 3-6 giorni,

  12. eventuale pranzo a fine battuta.

Per maggiori informazioni, preventivi e prenotazioni:

SEGUICI SU...

facebook 1.png
instagram-logo.jpg
youtube logo 3.png